Date le confusioni che spesso tendono a crearsi a riguardo, prima di illustrare le distinzioni tra scelta naturale e scelta classica ci sembra doveroso specificare che le scelte (o selezioni) del parquet si riferiscono unicamente alle caratteristiche estetiche del pavimento in legno e non alla qualità e resistenza del materiale utilizzato.

I pavimenti in legno in scelta classica nascono dalla tendenza dell'ultimo ventennio, oggi in calo, di selezionare il parquet in base al tipo di venatura; in sostanza, vengono escluse da questa selezione le plance di parquet che presentano nodi di grandi dimensioni oppure un numero elevato di nodi piccoli.
I parquet in scelta classica hanno, quindi, un aspetto pulito ed uniforme sia dal punto di vista della colorazione sia dal punto di vista della nodosità e sono perciò solitamente preferiti in contesti minimal.
 
I parquet in scelta naturale, invece, possono presentare venature variegate e nodi di dimensioni maggiori.
Questa scelta di parquet costituisce una soluzione elegante dal fascino naturale, che si adatta perfettamente anche negli ambienti in stile rustico e country. Rispetto alla selezione classica, il parquet in scelta naturale è molto più vicino a quanto madre natura ci offre ed è, per questo, spesso apprezzato da giovani consumatori che hanno orientamento verso i valori ambientali.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori info su: Informativa Cookie.

Chiudi avviso