Nel contesto romano di Villa Ada, sull'isolotto del laghetto del parco, n.o.v.a.civitas ha progettato e realizzato l'allestimento degli spazi per la XX edizione del festival "Roma incontra il mondo".
Come in un villaggio ideale, 13 mini-architetture, disposte a semicerchio, definiscono una piazza centrale che, durante gli eventi, si popola di abitanti-spettatori giunti per i concerti musicali.
Le mini-architeture sono realizzate secondo i criteri della sostenibilità e dei materiali naturali assemblati a secco; gli elementi orizzontali e verticali in abete che compongono la struttura portante sono legati attraverso angolari metallici, la copertura è costituita da una lamiera di alluminio ventilata, il pavimento e i tamponamenti in listelli di legno di abete termocotto (Thermowood).
A completare l'allestimento, la suggestiva presenza dei neon "Love Difference" di Michelangelo Pistoletto che, nel declinare il messaggio "amare le differenze" nelle lingue più parlate del mondo, proiettano le luci colorate sul pubblico, sulle foglie degli alberi e sulle mini-architetture. Arte e Architettura realizzano uno spazio per ascoltare, stare, socializzare.
superficielorda: 600mq materiali: legno di abete lamellare, legno di abete termocotto, angolati
in ferro, lamiera grecata, oli nalurali tecnica costruttiva: assemblaggio a secco.

Nova Civitas è un innovativo studio di bioarchitettura, che da anni collabora con XILO1934 alla continua ricerca di applicazioni fortemente innovative nell'uso del legno, nel contesto dell'architettura sostenibile.

N.O.V.A. Civitas si trova a Biella,
in Via Serralunga 41
 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori info su: Informativa Cookie.

Chiudi avviso