Rovere africano, è il nome del legno protagonista della nuova linea di parquet che XILO1934 ha lanciato sul mercato.

Il Rovere africano è un albero grande e maestoso (come dice anche il suo nome botanico, Terminalia superba), che può raggiungere i 50 m di altezza e 5 m di circonferenza. Il suo fusto è dritto e regolare e può presentare anche 20 o 30 m in cui non compaiono rami; di conseguenza, le tavole ricavate da questo legno sono quasi prive di nodi.
Il legno del Rovere africano appena tagliato presenta un color crema che, con l'azione ossidante della luce, va poi ad avvicinarsi a quello del Rovere europeo. Rispetto alla specie europea, il parquet in Rovere africano ha una maggiore durezza e presenta anche molto meno tannino; la variazione di colore con la stagionatura ha quindi un effetto meno pronunciato rispetto al parquet in Rovere europeo.
Infine, per quanto riguarda la sostenibilità, non soltanto non rientra tra le specie minacciate, ma è considerato un albero da rimboschimento per eccellenza, dato che questo gigante cresce molto in fretta: il diametro può aumentare fino a 3 cm all'anno e l'altezza da un minimo di mezzo metro ad un massimo di tre metri all'anno, a seconda delle condizioni eco-climatiche.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori info su: Informativa Cookie.

Chiudi avviso